Home  › Welfare e anagrafe

Il permesso di soggiorno Ue non può essere rilasciato agli stranieri pericolosi per l'ordine pubblico o la sicurezza

di Giovanni La Banca

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il rinnovo o il rilascio del permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo può essere legittimamente denegato qualora lo straniero abbia subito condanne per delitti inerenti al possesso di sostanze stupefacenti, che implicano l’automatica pericolosità sociale dell’individuo. È quanto ribadisce il Tar Lazio, Roma, con la sentenza n. 11082/2017. I fatti Un cittadino pakistano, titolare di permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo Ue, impugna il provvedimento emesso dalla Questura di Roma con cui detto titolo è stato ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?