Home  › Welfare e anagrafe

Vittime del dovere, «sì» ai benefici di legge anche al parente di camorristi estraneo ai fatti

di Guido Befani

È illegittimo il diniego di concessione dei benefici riconosciuti dalla legge n. 302/1990 per le vittime del dovere, motivato in base ad un semplice rapporto di parentela con appartenenti alla criminalità organizzata. È quanto afferma la terza sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 5641/2017. La decisione Nel respingere l’appello proposto dal ministero dell’Interno, il Collegio ha avuto modo di rilevare come risulti dagli atti che il 13 settembre 1982 l’originario istante rimase vittima, unitamente al Procuratore della ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?