Home  › Welfare e anagrafe

Le condanne per reati inerenti agli stupefacenti escludono in automatico il permesso di soggiorno

di Massimiliano Atelli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con sentenza del 3 novembre 2017, n. 5088, la III Sezione del Consiglio di Statoha ribadito i tre principi di fondo in tema di rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno nei confronti di chi abbia riportato condanne per reati inerenti agli stupefacenti. L’approfondimento Al riguardo, con consolidato indirizzo, la III Sezione ritiene che le condanne per i reati inerenti agli stupefacenti siano automaticamente preclusive del rilascio e del rinnovo del titolo di soggiorno, secondo quanto testualmente stabilito dagli articoli 4, comma ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?