Home  › Welfare e anagrafe

Permesso di soggiorno, «no» al rinnovo se c'è una condanna per detenzione e vendita di stupefacienti

di Ulderico Izzo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La terza sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza del 26 aprile 2017, n. 1928, ha ritenuto legittimo il decreto del Questore che nega il rinnovo del permesso di soggiorno al ricorrente, per la presenza di una condanna definitiva per detenzione e vendita di sostanze stupefacenti, anche se successivamente si è verificata l’estinzione del reato penale e la riabilitazione del condannato. Il fatto Un immigrato si è visto denegare il rinnovo del permesso di soggiorno da parte dell’Autorità di pubblica ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?