Home  › Welfare e anagrafe

Anagrafe nazionale della popolazione residente: Sogei e Assosoftware ripartono insieme

di Roberto Bellini (*) - Rubrica a cura di AssoSoftware

Dopo mesi di stop nelle relazioni tra i produttori di software e i soggetti pubblici che seguono il progetto Anpr, lo scorso giovedì 16 febbraio, c'è stata una svolta importante nel segno di una rinnovata e fattiva collaborazione tra le parti fortemente caldeggiata da AssoSoftware.

La rinnovata collaborazione
Su iniziativa di Assosoftware, presso la nostra sede di Milano, si sono riunite le aziende che forniscono i sistemi gestionali ai Comuni insieme ai rappresentanti di Sogei e del neonato Team per la Trasformazione digitale, coordinato dal commissario Diego Piacentini, che ha raccolto il nostro invito dimostrando una concreta disponibilità a realizzare soluzioni condivise.
L'obiettivo dell'incontro era fare il punto sul progetto e rimuovere gli ostacoli che impediscono un'accelerazione nel processo di subentro dei Comuni verso l'Anpr.
Dopo una breve presentazione dello stato dell'arte, Sogei e i collaboratori di Piacentini hanno voluto rassicurare le aziende di software rispetto alla volontà di proseguire con l'integrazione tra i servizi pubblici e le applicazioni gestionali (la cosiddetta modalità web service) secondo il modello già funzionante presso il Comune di Bagnacavallo, già subentrato nel novembre scorso e ora collegato ad Anpr con il proprio software demografico.
Le software house si sono dichiarate pronte ad avviare il subentro dei propri Comuni clienti, partendo da quelli sperimentatori, ribadendo l'importanza di una pianificazione concordata che tenga conto delle risorse a disposizione e delle peculiari caratteristiche dei Comuni stessi.

La delicata fase di avvio
Un aspetto critico riguarda l'informazione e l'assistenza agli operatori delle software house durante la delicata fase di avvio; sul punto Sogei ha garantito la massima attenzione e disponibilità e Assosoftware, a tal proposito, mette a disposizione il proprio forum telematico già largamente usato nel dialogo con la Pa.
La dottoressa Carbonin di Sogei, Pm del progetto Anpr, ha sottolineato l'importanza dell'attività di bonifica dei dati seguendo la messaggistica emessa da Anpr nella fase di pre-subentro, precisando tuttavia che non vanno necessariamente eliminati tutti gli errori segnalati (ad esempio Comuni errati perché non più esistenti) ma solamente le anomalie più gravi che impediscono il corretto funzionamento dei servizi, considerando che l'eventuale correzione dei dati potrà avvenire anche dopo la partenza.
Nel corso dell'incontro si sono poste le basi anche per il processo di change management post subentro discutendo regole, modalità e tempistiche di modifica dei servizi e delle relative specifiche tecniche.Un bilancio dell'incontro molto positivo considerate anche le difficoltà e le incomprensioni dei mesi scorsi che testimonia la volontà delle parti di ripartire e accelerare verso l'obiettivo comune di creare l'Anagrafe nazionale.

(*) Direttore generale Assosoftware

Le precedenti uscite di Enti locali Software

Anagrafe nazionale: è ora di fare squadra di Roberto Bellini, direttore generale Assosoftware

Arconet, una sinergia tra pubblico e privato che funziona di Laura Petroccia, Consigliere di Assosoftware con delega per il settore Pubblica Amministrazione e Enti Locali

Rottamazione cartelle Equitalia: anche il software dà una mano di Roberto Bellini, direttore generale Assosoftware

PagoPa: attenzione ai progetti a metà che limitano il dialogo tra tutti i sistemi di Roberto Bellini, direttore generale Assosoftware


© RIPRODUZIONE RISERVATA