Home  › Welfare e anagrafe

Gestione dipendenti pubblici: l'Inps aggiorna i servizi web

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con il messaggio n. 721/2016 l'Inps ha dato l'informazione delle nuove funzioni cui si può accedere nell'ambito della gestione dipendenti pubblici dell'Istituto di previdenza.

Le novità web dell'Inps
Il messaggio spiega le novità che mirano a offrire alle aziende, alle amministrazioni e agli enti pubblici un quadro più preciso e trasparente - soprattutto costantemente aggiornato - sulle posizioni previdenziali per le quali versano la dovuta contribuzione. L'intenzione è di produrre un continuo aggiornamento dei risultati delle consultazioni effettuate on line, tenuto conto anche di trasformazioni dei soggetti giuridici tenuti al versamento o passaggi da un'amministrazione a un'altra dei dipendenti pubblici.
Sono state apportate, infatti, delle implementazioni ai servizi web «Gestione Dipendenti Pubblici», che consentiranno la visualizzazione, al soggetto giuridico vigente, dei dati di aziende, amministrazioni ed enti in esso confluiti.
I servizi interessati a tale modifica sono:
• visualizzazione note di debito (Eca, Sistemazioni Contributive, Benefici in sede di pensione),
• visualizzazione versamenti ente,
• visualizzazione denunce contributive.
Qualora risultino dei soggetti giuridici confluiti nell'ente di appartenenza dell'operatore, che effettua il login di accesso, sarà prospettata una maschera dalla quale si potrà selezionare la persona giuridica per la quale visualizzare i dati di interesse.
In particolare, nel servizio di visualizzazione denunce contributive nella funzione di ricerca per iscritto, autenticandosi come «ente vigente», sarà possibile consultare le denunce riferite all'intera carriera lavorativa del proprio dipendente amministrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA