Home  › Welfare e anagrafe

Dal Comune niente integrazione alla retta di degenza se l'assistito è titolare di immobili

di Michele Nico

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il Comune ha l'obbligo di integrare le rette di degenza dei cittadini ricoverati in aziende pubbliche di servizi alla persona (Asp), soltanto qualora le risorse dell'assistito non siano in grado di garantire la copertura della spesa. Ne deriva che per l'ente locale si configura una responsabilità sussidiaria e residuale, che si aggiunge, senza sostituirsi, alla responsabilità principale che incombe direttamente a carico dell'assistito o dei soggetti terzi che si siano eventualmente accollati, in tutto o in parte, il peso ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?