Home  › Welfare e anagrafe

Ricongiungimento familiare, l'Amministrazione paga se rilascia il visto in ritardo

di Giulia Laddaga

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con un’interessantissima pronuncia, il Tribunale di Torino, con l’ordinanza 3 marzo2015, ha condannato l’amministrazione al risarcimento del danno causato dal ritardo per il rilascio del visto per il ricongiungimento familiare a favore della moglie e dei figli di un cittadino straniero, contestualmente ordinandone il rilascio. Il fatto Il ricorrente, rifugiato politico in Italia, ha proposto ricorso per violazione dell’articolo 5, comma 8, Dpr 394/1999 che prevede l’obbligo di pronuncia entro 90 giorni dalla richiesta del visto per il ricongiungimento famigliare ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?