Home  › Welfare e anagrafe

Sì all'automatico rigetto del permesso di soggiorno al condannato per i reati di cui all'articolo 381 del Cpp

di Giulia Laddaga

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con la pronuncia n.277 del 12 dicembre 2014la Consulta ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità costituzionale sollevata dal Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Trento, con riguardo alle norme del Testo unico dell'immigrazione che fanno derivare automaticamente il rigetto dell'istanza di rinnovo del permesso di soggiorno del cittadino extracomunitario dalla sentenza di condanna per uno dei reati per i quali l'articolo 381 cpp prevede l'arresto facoltativo in flagranza, senza consentire che la pubblica amministrazione provveda ad accertare ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?