Home  › Territorio e sicurezza

Solo il Comune è responsabile per il ferimento causato da cani randagi

di Daniela Dattola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Quando una legge regionale attuativa della legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo attribuisce il compito di cattura dei cani randagi esclusivamente ai Comuni, affidando all'Azienda sanitaria locale semplici compiti di controllo generale della popolazione canina, la responsabilità civile per i danni causati da tali animali alla popolazione ricade sul solo Comune. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, sezione III civile con l'ordinanza n. 12495 del 18 maggio 2017. L'individuazione dell'Ente responsabile La ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?