Home  › Territorio e sicurezza

Pronti 4 milioni per le scuole che hanno subito atti vandalici e furti

di Claudio Tucci

Il Miur stanzia 4 milioni di euro, destinati alle istituzioni scolastiche che hanno subito atti vandalici, furti e danneggiamenti di materiale didattico- laboratoriale. Queste risorse potranno presentare domanda agli Uffici Scolastici Regionali competenti, entro e non oltre il 15 maggio 2017.

Il ministero, con una nota spedita agli Usr, invita, pertanto, gli Uffici a trasmettere la documentazione, entro e non oltre il 22 maggio 2017 alla Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie, unitamente al “Modello B” riepilogativo (sia in formato excel che in formato pdf) all’indirizzo di posta certificata dgruf@postacert.istruzione.it, riportando nell’oggetto la seguente dicitura: «Trasmissione documentazione DDG n. 656/2017 – articolo 33 del DM 663/2016».

Il ministero, sulla base degli elenchi inoltrati dagli Uffici Scolastici Regionali, redigerà un elenco complessivo delle istituzioni scolastiche risultate beneficiarie del finanziamento che
sarà pubblicato sul sito istituzionale del Miur e sulla pagina del portale SIDI.


© RIPRODUZIONE RISERVATA