Home  › Territorio e sicurezza

Via l’autovelox «deciso» dal prefetto se la strada non è di scorrimento

di Patrizia Maciocchi

L'automobilista multato perché “sorpreso” da un autovelox che non poteva essere installato sulla strada che stava percorrendo, può chiedere e ottenere la disapplicazione del decreto con il quale il prefetto ha dato, “sbagliando” il via libera all'installazione dell'apparecchio. L’autovelox fisso L'Autovelox fisso, non presidiato da agenti è, infatti, previsto dalla legge soltanto nelle strade urbane a scorrimento veloce e comunque in quelle individuate dal codice della strada (articolo 2, commi 2 e 3) nelle quali non è possibile fermare una ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?