Home  › Territorio e sicurezza

Frode in commercio se il menù del ristorante non indica i cibi congelati

di Mauro Calabrese

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La presenza dei menù sui tavoli di un ristorante costituisce proposta contrattuale a tutti gli effetti, con l'obbligo del ristoratore di indicare con esattezza le qualità e le proprietà dei piatti e dei cibi offerti ai clienti. Configura, quindi, il reato di tentata frode in commercio la mancata esplicita indicazione dell'origine congelata di alcuni dei prodotti impiegati in cucina.Così si è espressa la Corte di Cassazione, sezione III, con la sentenza 13 febbraio 2017 n. 6586, confermando la condanna ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?