osservatorio anci-ifel

Pubblicata la graduatoria dell'Avviso pubblico del Mibact «Progettazione per la cultura»

di Vincenzo Santoro (*)

È stata pubblicata il 20 gennaio scorso la graduatoria relativa all'Avviso pubblico «Progettazione per la Cultura», misura promossa dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, in collaborazione con l'Associazione nazionale dei Comuni italiani, che ha messo a disposizione 5,6 milioni di euro per il finanziamento di attività relative alla definizione di progetti territoriali integrati di valorizzazione dei beni culturali, con l'obiettivo di favorire l'innalzamento della qualità della progettazione dei Comuni, migliorando le condizioni di offerta e fruizione del patrimonio culturale.
Potevano partecipare all'Avviso Comuni singoli o aggregazioni, aventi un bacino minimo di 150mila, appartenenti alle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia.

I progetti finanziati
Le 19 proposte progettuali finanziate (su 59 presentate) sono:
1. Salento "Arco Ionico" a Nardò (LE);
2. il recupero e la riorganizzazione del sistema di mobilità, accessibilità e fruizione dei siti del parco archeologico dei Campi Flegrei a Pozzuoli (NA);
3. INTEGRA – il Cluster Cultura della città di Palermo;
4. "I gioielli della corona" a Bari;
5. "Illuminiamo la Puglia Imperiale – viaggio nelle terre di Federico II tra storia miti e leggende a Corato (BA);
6. il Piano di valorizzazione turistica e culturale del Tirreno centrale e della dorsale appenninica della Sicilia a Capo d'Orlando (ME);
7. HUBCULTURA - tra Ionio e Tirreno, Serra e Aspromonte a Palizzi (RC);
8. il Sistema culturale integrato del Sud del Salento a Casarano (LE);
9. Leggere nella città da leggere a Catania;
10. Terra delle Gravine tra sharing economy e turismo esperienziale a Massafra (TA);
11. Valorizzazione. Una nuova prospettiva per il territorio di Salerno e della Costa di Amalfi a Salerno;
12. Via delle Meraviglie – Identità e reti di integrazione della Basilicata Interna a Potenza;
13. il Polo strategico turistico "La Terra dei Giganti" a Acireale (CT);
14. il Progetto territoriale integrato per la riqualificazione dell'Area Vergini-Sanità di Napoli;
15. Transumanze culturali tra due parchi a Castrovilalri (CS);

16. Route 96, la Murgia dell'Uomo. Dall'uomo di Altamura all'uomo rupestre fino al cittadino globale a Altamura (BA);
17. IO SONO GARGANO a Manfredonia (FG);
18. Il Paesaggio sublime: tra Angeli e Dei a Vico Equense (NA);
19. il Parco culturale della Sibaritide a Cassano allo Jonio (CS).

La realizzazione degli interventi
Successivamente alla stipula, da parte dei Comuni capofila, della Convenzione con il MIbact, che regolerà gli impegni reciproci e le modalità di rendicontazione delle spese, si passerà alla fase di realizzazione della progettazione, che dovrà cercare una efficace convergenza con le programmazioni operative dei fondi nazionali e comunitari a livello nazionale e regionale, anche allo scopo di intercettare linee di finanziamento per la realizzazione degli interventi veri e propri.
In questa fase, l'Anci attiverà una azione di affiancamento dei Comuni destinatari del finanziamento, attraverso l'organizzazione di occasioni di confronto a livello locale e regionale.
Infine, il Mibact ha annunciato che, visto il successo riportato da questa iniziativa, nei prossimi mesi sarà attivato un nuovo Avviso, a valere sulle risorse del PAC 2014-2020.
Sul sito web istituzionale del Mibact si possono reperire i documenti completi relativi all'esito dell'Avviso (all'indirizzo http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1432912211.html)

(*) Responsabile Dipartimento Cultura e Turismo Anci


© RIPRODUZIONE RISERVATA