Home  › Territorio e sicurezza

Armi da fuoco, «si» alla revoca della licenza a chi spara a un cane con troppa disinvoltura

di Mauro Calabrese

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nell'ordinamento italiano vige il generale divieto di detenere armi da fuoco, derogabile esclusivamente per giustificate e motivate ragioni, esclusivamente in presenza dei presupposti di legge e a favore di soggetti che dimostrino autocontrollo, rispetto delle norme penali e della tutela dell'ordine pubblico. Le Autorità devono intervenire con fermezza revocando la concessione a chi si dimostri capace di abusarne. Lo ha ribadito il Tar Puglia, Lecce, con la sentenza 13 ottobre 2016 n. 1535 respingendo il ricorso per l'annullamento ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?