Home  › Territorio e sicurezza

Ingressi clandestini nella Ue, favorirli è reato retroattivo

di Marina Castellaneta

Il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina è applicabile anche se l'ingresso illegale riguarda cittadini extra-Ue all'epoca dei fatti e che, successivamente, hanno acquisito la cittadinanza europea per l'ingresso del proprio Stato nell'Unione. È la Corte di giustizia dell'Unione europea a stabilirlo con la sentenza depositata ieri (C-218/15) su rinvio pregiudiziale del Tribunale di Campobasso. Con la pronuncia, la Corte ha anche colto l'occasione per chiarire la portata del principio di retroattività della legge penale più favorevole. I fatti La vicenda ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?