Home  › Territorio e sicurezza

Inquinamento idrico, le acque reflue di un centro medico sono scarti industriali

di Mauro Calabrese

In tema di inquinamento idrico perché si configuri il reato ambientale di scarico illecito di scarti industriali senza la prescritta autorizzazione da parte di un centro medico privato, occorre valutare in concreto la non assimilabilità degli scarichi delle acque reflue prodotte a quelli originati dagli insediamenti abitativi civili. La sentenza In tal senso si è espressa la Cassazione, Sezione III Penale, confermando, con la sentenza 31 agosto 2016, n. 35850, la condanna emessa nei confronti del responsabile di un centro ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?