Home  › Territorio e sicurezza

Rumore, il Comune può imporre al gestore di vigilare sui clienti

di Selene Pascasi

Il regolamento comunale sull'inquinamento acustico può imporre ai gestori di vigilare anche sui frequentatori che si trovino nelle vicinanze del loro esercizio e obbligarli, ove non provvedano, a sospendere la musica. Sanzione più soft della riduzione dell'orario di apertura e, comunque, proporzionata alla violazione. Lo precisa il Tar del Veneto, con sentenza n. 644/2016. Protagonista, il titolare di un bar sito in pieno centro cittadino, colpito dal provvedimento comunale di sospensione, per ben 28 giorni consecutivi, della diffusione di musica. ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?