Home  › Territorio e sicurezza

La destinazione di un'area a verde pubblico attrezzato non implica vincoli espropriativi

di Massimiliano Atelli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con sentenza 23 giugno 2016 n. 234, la I Sezione del Tar Abruzzo-Pescaraha ricordato, in merito alla destinazione «FI verde pubblico-parco pubblico», che la destinazione di un’area privata a tale impiego non determina quella completa e irrimediabile perdita di una qualunque utilitas, nella quale, solo, può individuarsi l’imposizione di un vincolo di carattere sostanzialmente espropriativo. La destinazione a verde pubblico attrezzato di un’area non determina, infatti, uno svuotamento del contenuto del diritto di proprietà e una limitazione del godimento ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?