Home  › Territorio e sicurezza

Architetti al lavoro per il concorso di idee sul Faro di Siracusa

di Daniela Casciola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Grande successo per il concorso di idee di architettura per la riqualificazione del Faro di Murro di Porco a Siracusa promosso da Young Architects Competitionse dall'Agenzia del Demanio. Migliaia di progettisti coinvolti e centinaia di progetti candidati, con partecipazioni da oltre 88 nazioni diverse - si legge in una nota dell'Agenzia- per un'operazione che vede la collaborazione del Comune di Siracusa, Invitalia, Fondazione Patrimonio Comune, il Consiglio Nazionale degli Architetti, l'Università di Bologna, grazie al sostegno di Fiera di Rimini.

Operazione fari demaniali
Il progetto si inserisce nell'operazione di recupero dei fari italiani avviato in questi mesi dall'Agenzia del Demanio e dal Ministero della Difesa. che prevede la concessione in affitto per una durata di 50 anni dei fari demaniali da riconvertire in lighthouse accommodation, formula turistico-ricettiva in linea con le identità territoriali e con la salvaguardia dell'ambiente.
Alla scadenza del primo bando di gara, a metà del gennaio scorso - Murro di Porco averva ottenuto 6 proposte (si veda il Quotidiano degli enti locali e Pa del 15 gennaio 2016). È in corso attualmente la fase di valutazione da parte di due Commissioni, appositamente costituite, una per l'Agenzia del demanio e l'altra per il ministero della Difesa, procederanno in seduta pubblica all'apertura dei plichi e verificheranno la correttezza formale della documentazione presentata dai partecipanti. Le proposte idonee saranno valutate secondo il criterio dell'offerta «economicamente più vantaggiosa», data dalla proposta progettuale, valutata con punteggio pari al 60%, e dalla proposta economica, a cui può essere assegnato un punteggio massimo pari al 40%.

Il concorso di idee per Murro di Porco
l concorso internazionale di idee "Lighthouse Hotel" rivolto ad architetti, ingegneri, designers, cultori, artisti, progettisti, in team o singolarmente ha riscosso tanto successo grazie sia al fascino della struttura costiera sia a una giuria di fama internazionale, composta tra gli altri dagli architetti Manuel Aires Mateus e Fabrizio Barozzi e dal Direttore dell'Agenzia Roberto Reggi, che decreterà il vincitore entro il mese di aprile.
Il montepremi erogato da Fiera di Rimini ammonta a 15.000 euro: al primo classificato andranno 8.000 euro più redazionali, pubblicazioni e relazione finale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA