Home  › Territorio e sicurezza

L'esercizio della prostituzione in strada non legittima il foglio di via

di Alberto Ceste

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nell'ordinamento giuridico italiano l'esercizio della prostituzione sulla pubblica via non costituisce di per sé un comportamento antigiuridico e, quindi, non consente all'Autorità di polizia l'adozione di misure nei confronti della street sex worker. L'applicazione di misure di prevenzione personali si giustifica solo se essa viene qualificata come pericolosa per la sicurezza pubblica o per la pubblica moralità, dunque solo quando sia effettuata, ad esempio, con adescamento, molestie ai passanti, clamori e assembramenti idonei a provocare litigi, atti ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?