Home  › Territorio e sicurezza

Parchi pubblici, le aree vietate ai cani vanno compensate con zone riservate

di Lorenzo Camarda

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nella regolamentazione dell'utilizzo delle aree verdi pubbliche il principio di proporzionalità fa da discrimine sul diritto di accesso ai cani nei parchi pubblici. Lo si ricava dall'ordinanza cautelare del Tar Lombardia-Brescia del 17 novembre 2015 n.2098. Il caso Un Comune aveva approvato un piano destinato a regolare l'utilizzo di 12 parchi pubblici per un complessivo di 89.600 m² vietando l'ingresso ai cani in tre parchi. L'Ente nazionale protezione animali (Enpa) ricorre contro il regolamento ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?