Home  › Territorio e sicurezza

Crea una discarica abusiva lo stabilimento balneare che «interra» altrove i rifiuti della spiaggia

di Patrizia Maciocchi

Chi sposta dalla battigia le alghe, miste ad altri materiali non organici, per interrarle in un altro luogo senza autorizzazione crea una discarica abusiva. La Corte di cassazione con la sentenza n. 3943, depositata ieri, conferma la responsabilità dell'amministratore di un complesso turistico, con annesso stabilimento, per gestione non autorizzata di rifiuti. Inutili i tentativi del diretto interessato prima di scaricare la responsabilità sul direttore dello stabilimento, poi di far rientrare la sua condotta nel raggio d'azione della norma ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?