Home  › Sviluppo e innovazione

SIOPE+: opportuna l’anticipazione della partenza a regime decisa dal piano di dispiegamento

di Monica Rollandi (*) - Rubrica a cura di AssoSoftware

Il progetto SIOPE+ è un tassello fondamentale per la digitalizzazione del Sistema Italia, un progetto ambizioso finalizzato a garantire il monitoraggio del ciclo completo delle entrate e delle spese delle pubbliche amministrazioni che è partito già dal 1° gennaio 2018 ed è stato gestito dai soggetti istituzionali coinvolti (ministero dell’Economia e delle Finanze, Banca d’Italia, AgID) nel migliore dei modi, ma che rischia di avere una battuta di arresto.
Il piano di dispiegamento previsto dal decreto Mef del 25 settembre 2017 fissa per il 2018 queste partenze:
• avvio a regime dal 1° aprile 2018 per Comuni oltre 60mila abitanti;
• avvio a regime dal 1° luglio 2018 per Comuni da 10.001 a 60mila abitanti;
• avvio a regime dal 1° ottobre 2018 per Comuni fino a 10mila abitanti;
• avvio a regime dal 1 ottobre 2018 per ASL, Aziende ospedaliere, policlinici universitari.

La tabella
Il processo per la messa in esercizio prevede per tutti gli Enti la necessità di sostenere un set minimo di collaudo da effettuare di concerto con la propria Banca tesoriera che può essere svolto fino a 3 mesi prima della data di dispiegamento prevista da decreto Mef del 25 settembre 2017, come da tabella correlata.
La tabella è stata estratta dal documento «SIOPE+ Piano di Collaudi (Avvio nel 2018)» http://www.rgs.mef.gov.it/_Documenti/VERSIONE-I/e-GOVERNME1/SIOPE/SIOPE/PIANO_dei_collaudi_per_il_2018.pdf

Il test minimo di collaudo
Una volta sostenuto il test minimo di collaudo e ottenuta l’autorizzazione da parte di Banca d'Italia, i Comuni per partire in effettivo dovranno attendere la data precisata sul Piano di dispiegamento.
Una partenza unificata per tutti i clienti che, soprattutto nelle date del 1° luglio e del 1° ottobre, potrebbe portare nonostante l’attenta pianificazione delle proprie software house di riferimento a dei disservizi nell’ambito dell’assistenza, dovuti anche a possibili problemi della stessa piattaforma SIOPE+ a causa dei notevoli transiti di dati.
La necessità di scaglionare le partenze in modo più flessibile è stata fatta presente nelle opportune sedi istituzionali, ciò nonostante a nostro avviso non è stata presa nella dovuta considerazione: al momento non è possibile per gli enti, infatti, chiedere una partenza a regime anticipata rispetto a quella prevista dal decreto Mef del 25 settembre 2017. Chiaramente dovrebbe essere una partenza condivisa con i soggetti istituzionali coinvolti oltre che con la propria Banca tesoriera e con la propria software house, ma consentirebbe agli enti interessati da questo ulteriore adempimento di ricevere la giusta attenzione in un passaggio molto importante e delicato.
Come AssoSoftware si auspica quindi che il decreto del Mef di prossima emanazione possa prevedere la possibilità per gli enti di anticipare la partenza a regime, questo per una corretta pianificazione delle attività a garanzia del consueto livello di assistenza che le software house garantiscono ai propri clienti.

(*) Pa Digitale S.p.A. – Comitato Tecnico AssoSoftware

Le precedenti uscite di Enti locali Software

Prorogata al 1° marzo la circolare Agid Cloud Pa: accolta la richiesta di AssoSoftware e Confindustria Sit

Anpr: una svolta significativa - Altri enti si aggiungono alla lista dei subentri di Laura Petroccia Consigliere di AssoSoftware con delega per il settore Pubblica Amministrazione e Enti Locali

Spid, da AssoSoftware una proposta per accelerare di Roberto Bellini, Direttore Generale AssoSoftware

2017Anagrafe nazionale: è ora di fare squadra di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Arconet, una sinergia tra pubblico e privato che funziona di Laura Petroccia, Consigliere di Assosoftware con delega per il settore Pubblica Amministrazione e Enti Locali

Rottamazione cartelle Equitalia: anche il software dà una mano di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

PagoPa: attenzione ai progetti a metà che limitano il dialogo tra tutti i sistemi di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Anagrafe nazionale della popolazione residente: Sogei e Assosoftware ripartono insieme di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

PagoPa un tassello fondamentale dell'ecosistema digitale di Monica Rollandi, Comitato tecnico AssoSoftware area enti locali

Trasmissione dei bilanci armonizzati alla Bdap: imboccata la strada giusta ma si può migliorare di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Le Province della Sardegna spariscono, anzi si trasformano di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Anpr e grandi progetti strategici dell'agenda digitale: un'occasione di collaborazione tra pubblico e privato di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Contabilità armonizzata: una corsa contro il tempo per Comuni e aziende di Laura Petroccia, Consigliere di Assosoftware con delega per il settore Pubblica amministrazione e Enti locali

Gli enti alle prese con gli acquisti Ict in attesa del piano triennale di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Pubblico impiego, flussi previdenziali e contributivi alla ricerca di una stabilità di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Anusca e Assosoftware insieme per l'avviamento di Anpr di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Siope+ e i pagamenti elettronici: un altro passo verso la digitalizzazionedella Padi Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Il principio «once only» filosofia o realtà? di Monica Rollandi Pa Digitale Spa, Comitato tecnico AssoSoftware

Collaborazione applicativa: così il driver per semplificare l'attività degli operatori delFisco di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Il cittadino al centro del rapporto con la pubblica amministrazione: il contributo della digitalizzazione di Monica Rollandi Pa Digitale Spa, Comitato tecnico AssoSoftware

Misure minime di sicurezza Agid per la Pa: prossime scadenze e adempimenti di Roberto Obialero, Ads Automated Data Systems, Comitato tecnico AssoSoftware

Luci e ombre del Piano triennale per l'Ict nella pubblica amministrazione di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Siope+: tutto pronto per la sperimentazione in partenza il 1° luglio di Laura Petroccia, ADS Automated Data Systems

Debito informativo: è possibile omogeneizzare i dati e le modalità di interscambio di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Incontro con il «Team Digitale»: costruire insieme la nuova Pa del futuro di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Protezione dei dati personali: a 10 mesi dall'avvio del Gdpr è ancora possibile adeguarsi con le informazioni giuste di Antonio Campodipietro, Ads Automated Data Systems - Comitato tecnico AssoSoftware

L'Agenda digitale della Pa: un primo bilancio dei progetti in corso di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Regione Emilia Romagna: eccellenza informatica pubblica, quasi privata di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware


© RIPRODUZIONE RISERVATA