Home  › Sviluppo e innovazione

«Cresco award»: premiati i Comuni campioni di sostenibilità

Il premio «Cresco Award - Città sostenibili» per promuovere lo sviluppo dei territori va quest'anno ai Comuni di Ostana (Cuneo), Thiene (Vicenza), Somma Lombardo (Varese), Milano, Brescia e Fossacesia (Chieti). Con la seconda edizione del premio, promosso da Fondazione Sodalitas in collaborazione con Anci, che ha raccolto candidature per progetti innovativi di sostenibilità da oltre 600 enti locali, sono stati assegnati riconoscimenti anche ad altri 12 enti locali scelti dalle aziende partner dell'iniziativa.
I Comuni italiani, piccoli e grandi, stanno giocando un ruolo importante per la crescita sostenibile del Paese, con progetti innovativi che migliorano la vivibilità dei territori, contribuendo così da protagonisti ad attuare l'Agenda 2030 fissata dalle Nazioni Unite.
I premi sono stati consegnati ieri nel corso di un incontro che si è tenuto a Vicenza nell'ambito della 34a Assemblea annuale dell'Anci.

Le esperienze
Dal Crowdfunding civico del Comune di Milano alla Spiaggia per tutti di Fossacesia, dall'Ortolibero di Brescia allo Spazio Hub di Thiene, fino alla Revolutionary Road di Somma Lombardo e al reinsediamento primario di Ostana. Sono questi i sei progetti campioni della sostenibilità selezionati da una giuria indipendente, presieduta dal Rettore del Politecnico di Milano Ferruccio Resta, a cui va il «Cresco award» 2017.
«La disponibilità di imprese private e istituzioni a sentirsi parte di un unico sistema e a lavorare insieme per occuparsi dei beni da cui più dipende il futuro di tutti, rappresenta oggi una condizione fondamentale di sviluppo. Con il Cresco Award – ha dichiarato Carlo Antonio Pescetti, consigliere delegato Fondazione Sodalitas – oltre a far emergere le best practice degli enti locali, vogliamo stimolare partnership innovative tra imprese e territorio puntando su alleanze efficaci tra Comuni e imprese, convinti che questa sia la strada migliore per rendere più sostenibili e più inclusive le nostre città e per dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini».
Il premio è «un'iniziativa importante, che aiuta a capire come i Comuni possano e debbano essere il luogo attraverso cui passano le politiche necessarie per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall'Agenda 2030», ha dichiarato Enrico Giovannini, Portavoce di Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), intervenuto all'incontro con un videomessaggio.
«Portare l'Agenda 2030 nel territorio, farne una realtà vissuta dalle persone e dalle imprese è una sfida non facile, che richiede lungimiranza e visione del futuro. È necessario che il Governo vari una strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile – ha aggiunto Giovannini - i sindaci dei Comuni e delle Città metropolitane non devono essere lasciati soli nell'affrontare questo cambiamento epocale che le nostre città devono realizzare».

I premi
Un aspetto importante del premio è stato il coinvolgimento di un gruppo di imprese impegnate sul fronte della sostenibilità che hanno voluto assegnare dei propri premi agli enti locali su specifiche tematiche. Le imprese coinvolte e i Comuni premiati sono:
• ABB - premio «Il comune più digitale» al Comune di Sestriere;
• Bureau Veritas Italia - premio «Gestione sostenibile della comunità» al Comune di Tollo;
• Confida - premio «Vending sostenibile» al Comune di Conegliano;
• Enel - premio «La resilienza per lo sviluppo sostenibile e la tutela del territorio» all'Unione dei Comuni del Golfo Paradiso;
• KPMG - premio «Istruzione di qualità» al Comune di Cagliari;
• Italiana costruzioni - premio «Restauro sostenibile» al Comune di Artegna;
• Mapei - premio «Sistemi di protezione e decorazione nei progetti di riqualificazione energetica degli edifici scolastici» al Comune di Vernole;
• Mitsubishi Electric - premio «Coabitazione sostenibile» al Comune di Torino;
• MM - premio «Smart water solution» al Comune di Scontrone; Pirelli - premio «Mobilità sostenibile» alla Città Metropolitana di Firenze;
• Sirti - premio «Sistemi e servizi IoT nelle smart cities» al Comune dell'Aquila;
• Sodexo - premio «Alimentazione sostenibile e riduzione dello spreco» al Comune di Verona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA