Home  › Sviluppo e innovazione

Coesione, sistema conti pubblici territoriali al premio Open Partecipate

di Mariella Volpe (*)

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il Sistema Conti Pubblici Territoriali (CPT), che ha partecipato per conto dell'Agenzia per la Coesione, al Premio OpenGov Champion Territoriale con il progetto Open Partecipate, è risultato fra le amministrazioni finaliste nella categoria «Trasparenza e Open Data». Il premio è promosso dal dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri, in collaborazione con l'Open Government Forum.
La scelta di un portale sulle partecipate pubbliche locali è strettamente legata alla politica di open government costantemente attuata dal Sistema CPT (1), secondo cui il dato è un bene pubblico, uno strumento di promozione della trasparenza e della partecipazione civica; al tempo stesso persegue l'obiettivo di supportare i policy maker nelle scelte di governo, nella convinzione che il processo di riorganizzazione del comparto delle partecipate debba essere supportato da solide analisi sulla distribuzione territoriale e settoriale dei soggetti, sulla dimensione finanziaria e sulla performance temporale.

L'obiettivo di OpenPartecipate
OpenPartecipate (http://openpartecipate.agenziacoesione.gov.it/#/index) è una applicazione open government che consente la libera consultazione dei dati finanziari e anagrafici delle partecipate pubbliche locali, ovvero di quei soggetti a cui la pubblica amministrazione affida la gestione di servizi o beni pubblici e di cui detiene un controllo significativo.
L'obiettivo è consentire a cittadini, imprenditori, giornalisti e agli stessi amministratori pubblici una lettura più agevole delle informazioni di bilancio di 3.900 società censite in tutte le regioni italiane. Allo stesso tempo si punta a fornire ai soggetti istituzionali validi strumenti per valutare l'efficacia delle politiche di riduzione dei costi e di efficienza dei servizi.
La grande innovazione di OpenPartecipate è che per la prima volta vengono pubblicati in formato aperto i dati che provengono da una rilevazione statistica sulle società partecipate in Italia, mentre i dati contenuti in tutte le altre fonti (Corte dei conti, Mef,..) sono informazioni di tipo amministrativo. L' elaborazione CPT consente quindi, da un lato, un confronto tra territori e tra le stesse società, opportunità che non viene data dalla consultazione dei singoli conti economici, ma soprattutto, permette di pesare questo comparto sul totale del settore pubblico. Fornisce cioè un denominatore che ci consente di dir che le partecipate locali, da tempo al centro del dibattito politico, costituiscono “solo” il 7% del totale del settore pubblico.

I dati aperti
Il vantaggio principale è quello di garantire l'apertura del recinto degli addetti ai lavori, decodificando una informazione complessa e trasformandola in domande elementari: Dove sono localizzate le partecipate pubbliche? Di cosa si occupano? Quali sono le relazioni tra esse?
OpenPartecipate è anche un motore di ricerca delle singole partecipate e degli enti partecipanti pubblici. Per ciascuna partecipata presente nell'universo è possibile evidenziare una scheda di dettaglio, con le principali informazioni anagrafiche, la distribuzione dei partecipanti pubblici e privati. Ogni visualizzazione che viene elaborata dall'utente utilizzando tutti i filtri messi a disposizione da OpenPartecipate può essere condivisa sui canali facebook e twitter.
Non solo quelli sulle partecipate pubbliche, ma tutti i dati di spesa e di entrata di tutti i soggetti del Settore Pubblico Allargato elaborati dal Sistema sono disponibili online in formato aperto, a disposizione di ogni operatore e policy maker (http://www.agenziacoesione.gov.it/it/cpt/index.html). L'obiettivo della trasparenza si sposa con quello dell'efficienza delle politiche pubbliche; una amministrazione informata e consapevole deve poter misurare per decidere. Aprire i dati serve anche a migliorarli, confutarli, correggere eventuali errori. In questo processo tutti potranno fare la propria parte, dalle regioni fino ai singoli cittadini.

(*) Coordinatore settore Cpt del Nuvec - Agenzia Coesione Territoriale

(1) L'obiettivo del Sistema CPT è quello di ricostruire e misurare i flussi finanziari delle entrate e delle spese pubbliche nei singoli territori regionali. L'universo di riferimento di CPT è dato dal Settore Pubblico Allargato, comprensivo di Amministrazioni Centrali, Amministrazioni Regionali, Amministrazioni Locali, Imprese pubbliche nazionali e locali. OpenPartecipate dà conto delle Imprese pubbliche locali lì rilevate, nonché di quei soggetti, regionali e locali, vigilati o controllati dalle suddette Amministrazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA