Home  › Sviluppo e innovazione

Al via le richieste per i finanziamenti Inail su progetti di edifici di utilità sociale

di Daniela Casciola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Scuole, ospedali, uffici: al via le domande per realizzare strutture nuove e innovative grazie al progetto #Italiasicura dell'Inail. Nei giorni scorsi è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l'avvisoper la selezione delle manifestazione d'interesse rivolto ad amministrazioni ed enti locali che vogliano realizzare iniziative immobiliari di elevata utilità sociale tramite investimenti Inail. Sono diverse le tipologie di edifici interessati: oltre alle strutture scolastiche e alle residenze universitarie, strutture sanitarie e assistenziali, uffici pubblici.

Ambito applicativo
Gli interventi riguarderanno il completamento di nuovi edifici i cui lavori siano già in corso, ma anche progetti immediatamente cantierabili relativi a nuove costruzioni, o la messa a norma di edifici esistenti.
L'Inail si farà carico dei costi dell'operazione, richiedendo alle amministrazioni di corrispondere un canone di locazione determinato – a titolo indicativo – nella misura del 3% del costo complessivo dell'opera di cui acquisisce la proprietà. Saranno ammessi alla programmazione investimenti con un costo complessivo non inferiore a tre milioni di euro.

L'istruttoria delle richieste
Le amministrazioni e gli enti locali interessati alla selezione dovranno trasmettere la propria domanda, corredata da una relazione descrittiva del progetto di massimo quattro pagine in formato A4, entro il 15 settembre 2015, all'indirizzo investimentisociali@governo.it.
Le manifestazioni di interesse saranno raccolte all'interno di un decreto del presidente del Consiglio dei ministri e trasmesse all'Inail per la valutazione di compatibilità tecnica, economica e finanziaria e la successiva regolamentazione dei reciproci rapporti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA