Home  › Servizi pubblici

Partecipate, l’affidamento di nuovi servizi non giustifica deroghe ai limiti di compenso per gli amministratori

di Michele Nico

Il limite alla remunerazione degli amministratori della società partecipata previsto dall'articolo 4, comma 4, del Dl 95/2012, convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135, è un vincolo tassativo che non può essere superato neppure qualora a carico della società siano posti nuovi e ulteriori servizi, con un conseguente incremento del fatturato e di un aggravio dei compiti e responsabilità connessi alla relativa gestione. Con la delibera n. 10/2018/Par la Corte dei conti, sezione di controllo per la Calabria, ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?