Home  › Servizi pubblici

In house, danno erariale anche ai «privati»

di Massimiliano Atelli

L’articolo 16 del Testo unico sulle partecipate (Dlgs 175/2016) ammette la compatibilità fra modello della società in house e presenza nell’azionariato di soci privati, se prescritta da norme di legge e declinata in forme che non comportino controllo o potere di veto né l’esercizio di un’influenza determinante sulla controllata. È ben possibile, in tal caso, che al socio privato sia riconosciuto il diritto di nominare uno dei componenti il Cda. Specie nei Cda a composizione ridotta (3 componenti), ciò ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?