Home  › Servizi pubblici

La riforma delle partecipate dimentica gli sconti fiscali per le cessioni

di Nicola Tonveronachi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Per agevolare anche fiscalmente la cessazione delle società partecipate pubbliche, il comma 568-bis della legge 147/2013 dispone che allo scioglimento della società, consorzio o azienda speciale controllata direttamente o indirettamente dalle pubbliche amministrazioni si applica l'esenzione da imposizione fiscale, incluse le imposte sui redditi e l'Irap, ad eccezione dell'Iva, mentre per le imposte di registro, ipotecarie e catastali è prevista la misura fissa. Tutto ciò a condizione che lo scioglimento sia in corso o sia deliberato non oltre ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?