Home  › Servizi pubblici

Processo amministrativo telematico, scompare la carta e debutta il «nativo digitale»

di Donato Antonucci

Il processo amministrativo telematico (Pat) riguarda tutti i giudizi introdotti, in primo o in secondo grado, con ricorsi depositati a partire dal 1° gennaio, mentre solo per quelli proposti in data anteriore continueranno ad applicarsi le norme previgenti, fino all'esaurimento del grado di giudizio e comunque non oltre il 1° gennaio 2018, salvo eventuali proroghe. Il fascicolo processuale diventa interamente informatico, perché tutti gli atti, i documenti e i provvedimenti del Pat hanno la forma di documento informatico (nativo ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?