osservatorio anci-ifel

Trasparenza: attestazioni Oiv sugli obblighi di pubblicazione entro il 29 febbraio

di Maria Rosaria Di Cecca (*)

Con la delibera n. 43 del 20 gennaio 2016, l'Anac ha definito le modalità con cui gli Organismi Indipendenti di Valutazione, o le strutture con funzioni analoghe, attestano, entro il 29 febbraio, l'assolvimento degli obblighi di pubblicazione in materia di trasparenza previsti dal Dlgs 33/2013.
In particolare, l'Autorità ha definito uno specifico modello con il quale gli Oiv attestano di aver verificato l'obbligo di pubblicazione da parte dell'amministrazione, tenendo conto anche dell'attività di controllo svolta dal responsabile della trasparenza.

La griglia
Per lo svolgimento delle verifiche sull'assolvimento degli obblighi di trasparenza, gli Oiv devono utilizzare la «Griglia di rilevazione al 31 dicembre 2015», composta di 2 fogli. Il foglio n. 1, che tutti gli Oiv sono obbligatoriamente tenuti a compilare, permette di verificare sia la pubblicazione dei dati che la loro qualità, mentre il foglio n. 2 è rivolto solo agli Oiv delle amministrazioni che hanno uffici periferici, articolazioni organizzative dotate di autonomia, o che si avvalgono di corpi, quali, ad esempio, le forze armate e di polizia.

I criteri
L'Anac, inoltre, ha definito nel dettaglio i criteri utili alla compilazione di tutte le parti della griglia di rilevazione, specificando che, per ogni obbligo inserito nella griglia, deve essere verificata l'avvenuta pubblicazione dei dati e delle informazioni previste dalla normativa, con l'indicazione di un valore compreso, a seconda dei casi, fra 0 e 2 oppure fra 0 e 3, che fornisce la misura del grado di adempimento da parte dell'amministrazione soggetta a controllo.
La griglia, insieme alle attestazioni degli Oiv e alla scheda di sintesi, dovranno poi essere pubblicate, entro il 29 febbraio 2016, dal responsabile della trasparenza, nella sezione «Amministrazione trasparente», senza alcuna trasmissione all'Anac.
L'Autorità, infine, vigilerà sull'esatto adempimento degli obblighi di pubblicazione attraverso verifiche, d'ufficio o su segnalazione, sui siti web istituzionali degli enti e amministrazioni tenuti all'applicazione delle disposizioni previste dal Dlgs 33/2013.

Vai al sito Anac

(*) Responsabile Affari Generali Anci


© RIPRODUZIONE RISERVATA