Home  › Servizi pubblici

Edilizia residenziale pubblica, 25 milioni alle Regioni per recuperare alloggi sfitti

di Daniela Casciola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Sbloccati i primi 25 milioni di euro da utilizzare per il recupero di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha, infatti, comunicato ieri, in una nota, di aver concluso l'operazione di messa a disposizione delle Regioni dei fondi.

Gli alloggi non utilizzati
Lo stanziamento riguarda in particolare il risanamento degli edifici che al momento non possono essere utilizzati proprio per la mancanza di «piccole ma essenziali opere», come ha spiegato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio che ha anche specificato come «con questa prima misura saranno 1.700 gli alloggi ora sfitti che potranno essere messi a disposizione nei prossimi mesi».

Lavori e assegnazioni
I Comuni e gli ex Iacp, proprietari degli immobili, con le risorse che riceveranno potranno intervenire, in questa prima fase, su un terzo circa del totale di 4.500 alloggi sfitti, che saranno cosi prontamente disponibili per le assegnazioni.
I lavori di non rilevante entità si concluderanno nei primissimi mesi del 2016.
Per gli altri interventi di ripristino e manutenzione straordinaria degli alloggi pubblici, il ministero metterà a disposizione a partire dal gennaio 2016 ulteriori 107 milioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA