Home  › Servizi pubblici

Sulle farmacie ampia discrezionalità al Comune ma la scelta va motivata

di Michele Nico

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La dislocazione delle sedi farmaceutiche sul territorio comunale è frutto di ampia discrezionalità e le scelte effettuate dall'ente locale non sono sindacabili, se non per manifesta irrazionalità e vizi analoghi della connessa procedura amministrativa.Sulla base di queste argomentazioni il Consiglio di Stato, Sezione III, con la sentenza n. 2521 del 18 maggio 2015, rileva che non è manifestamente irrazionale l'ubicazione di una nuova farmacia in un'area già servita da farmacie preesistenti, ove l'entità della popolazione interessata giustifichi adeguatamente tale ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?