Home  › Servizi pubblici

Non può essere mantenuta la partecipazione inutile o dannosa

di Michele Nico

Se una partecipazione societaria dell'Ente locale si rivela inutile o dannosa, essa è fonte di responsabilità erariale per gli amministratori dell'Ente socio che non hanno assunto idonei provvedimenti, finalizzati a evitare un nocumento patrimoniale per l'Ente stesso.Questo il principio affermato dalla Corte dei conti, III Sezione giurisdizionale centrale d'appello, con sentenza n. 402 del 6 giugno 2013, a riprova del fatto che non è mai da sottovalutare il dovere di gestire le partecipazioni dell'Ente secondo principi di prudenza, oculatezza ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?