Home  › Personale

Beni culturali, pensioni ferme per la riforma non registrata

di Antonello Cherchi

Si potrebbero definire gli “esodati” dei Beni culturali. Sono i dipendenti di via del Collegio Romano andati in pensione quest’anno, ma la cui posizione è sospesa. Qui non c’entra il rinvio delle data di quiescenza ad opera di norme dell’ultima ora. L’assegno non è in discussione, ma la pratica è rimasta incagliata tra vecchie procedure burocratiche e nuove applicazioni informatiche. È, infatti, accaduto che, dopo la riforma Franceschini dei Beni culturali - con la ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?