Home  › Personale

Il dipendente pubblico non può lavorare a chiamata nemmeno gratis

di Gianluca Bertagna

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il dipendente pubblico non può svolgere lavoro intermittente o a chiamata e questo principio è valido anche se l’attività non è retribuita (vedi anche il Quotidiano degli enti locali e della Pa del 21 dicembre). È questa la conclusione della Corte di cassazione, sezione lavoro, che, con la sentenza n. 28797/2017, ha confermato la legittimità del licenziamento disciplinare irrogato a un dipendente pubblico il quale, fuori dall'orario di servizio, svolgeva prestazioni in favore di terzi tramite questa tipologia lavorativa. Il ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?