Home  › Personale

Sono da retribuire le mansioni di fatto effettivamente esercitate anche se il titolo è «irregolare»

di Giovanni La Banca

L’espletamento di prestazioni di fatto, anche se eseguite in virtù di un titolo irregolare o annullabile, fa nascere, in capo al prestatore di lavoro, il diritto a percepire la relativa retribuzione. Lo ha precisato la quarta sezione del Consiglio di Stato, con la decisione n. 5599/2017. La vicenda Il Tar del Lazio rigettava il ricorso proposto da un magistrato volto ad ottenere l’annullamento del provvedimento del Csm con cui era stata denegata la richiesta di autorizzazione alla proroga dell’incarico di consigliere ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?