Home  › Personale

Nei concorsi vale solo l’interpretazione letterale delle clausole

di Giovanni La Banca

È illegittimo un atto adottato dall’amministrazione, a seguito dell’approvazione di una graduatoria, volto a fornire chiarimenti che, in realtà, determinano una modifica sostanziale dei criteri della procedura concorsuale. Lo ha stabilito il Tar Lazio, Roma, sez. I-ter, con la sentenza n. 11870/2017. I fatti Una dipendente del ministero dell’Interno, in servizio presso la Questura, partecipava alla procedura selettiva per la copertura di 232 posti di collaboratore amministrativo C1, che prevedeva lo svolgimento di una prova preselettiva e il successivo corso ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?