Home  › Personale

L'«uso reiterato» del bianchetto alle prove scritte di un concorso non viola la regola dell'anonimato

di Massimiliano Atelli

L’uso reiterato del bianchetto non costituisce segno di riconoscimento nelle prove scritte di un esame di abilitazione. Così la prima sezione del Tar Friuli Venezia Giulia che, con la sentenza n. 347/2017, ha appunto escluso che l’utilizzo ripetuto del bianchetto agli scritti di un esame di abilitazione possa costituire segno di riconoscimento. Il caso Nella specie, veniva disposto l’annullamento della prova d’esame scritto di un partecipante ad un esame di abilitazione in nome del riscontrato uso reiterato del bianchetto, a ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?