Home  › Personale

Per la sospensione facoltativa del dirigente non serve la contestazione disciplinare preventiva

di Vincenzo Giannotti

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La sospensione cautelativa facoltativa non deve essere collegata all'attivazione del procedimento disciplinare e la Pa ha la piena libertà di valutare gli atti del processo penale e di ritenere che i medesimi forniscano, senza bisogno di ulteriori acquisizioni e indagini, sufficienti elementi per la contestazione di illeciti disciplinari al proprio dipendente. È quanto emerge dalla pronuncia della Cassazione, conla sentenza n. 25377/2017, sul licenziamento di un dirigente di un ente locale, prima sospeso obbligatoriamente, a fronte della restrizione ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?