Home  › Personale

La nomina del dirigente va impugnata davanti al giudice ordinario

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La nomina dirigenziale non è alta amministrazione, e neanche atto amministrativo tout court, per cui va impugnata davanti al giudice ordinario. La Corte di cassazione, con la sentenza n. 24877/2017ha precisato che, infatti, la nomina dirigenziale è atto ricadente nella gestione del rapporto di lavoro e come tale rientra nella giurisdizione del giudice ordinario, a cui l’articolo 63 del Dlgs 165/2001 ha affidato tutte le controversie in materia di pubblico impiego, al pari del settore privato. Le ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?