Home  › Personale

Il militare può usare nei confronti del superiore frasi «impertinenti» senza lederne il prestigio

di Silvia Marzialetti

«Tu non devi parlare dei miei problemi personali davanti agli altri!»: non configura reato di insubordinazione la frase che un caporal maggiore ha rivolto - nel 2012 - al suo diretto superiore. In linea con quanto stabilito dal gup del tribunale militare di Roma, la Cassazione ha ridimensionato la portata delle accuse rivolte all'imputato, rigettando il ricorso presentato dal procuratore del tribunale militare. Il caso I contorni della vicenda si evincono chiaramente dallasentenza n. 41951depositata ieri: il sottoposto che rinfaccia al ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?