Home  › Personale

Danno da disservizio, non rileva il numero di ore sottratte al lavoro ma la «qualità» dell’illiceità

di Giuseppe Nucci

Nel danno da disservizio conseguente alla commissione di atti corruttivi da parte di un dipendente pubblico, non rileva, ai fini della sua quantificazione, il dato quantitativo del numero di ore sottratte al lavoro, bensì il livello di sviamento della funzione rispetto agli obiettivi che le sarebbero propri. È questo il principio affermato dalla Corte dei conti, sezione per il Veneto, con lasentenza n. 100 del 30 agosto scorso. Gli atti corruttivi L’assessore alle infrastrutture di una Regione veniva condannato alla pena ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?