Home  › Personale

I dubbi di enti e amministrazioni pubbliche in materia di spettanza del buono pasto

di Risposte a cura dell'Aran (*)

Presso un ente l’orario di lavoro è articolato nei seguenti termini: dalle 8 alle 13,30; dalle 13,30 alle 14,00 pausa mensa; dalle 14,00 alle 15,42 con possibilità di effettuare lavoro straordinario o recupero orario. In relazione a questo orario di lavoro, al dipendente che rivesta una carica elettiva e fruisca di permessi per lavori consiliari dalle ore 8,00 alle ore 13,30 e, nel pomeriggio, nell’arco delle due ore successive, rientri in servizio presso l’ente, va erogato il buono pasto? Il dipendente, ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?