Home  › Personale

Licenziabile l'invalido che non prova l'adibizione a mansioni incompatibili con il proprio stato di salute

di Rosa Iovino

Durante il periodo di comporto è licenziabile anche l’invalido che non riesca a dimostrare la responsabilità contrattuale del datore di lavoro, provando pienamente l’adibizione a mansioni incompatibili con il proprio stato di salute. Lo ha stabilito la sezione Lavoro della Cassazione, con la sentenza n. 9395 del 12 aprile 2017. La vicenda Un lavoratore, assunto in base alla legge 482/1968 - e quindi invalido - viene licenziato per aver superato il periodo di comporto. La società datrice di lavoro impugna la ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?