Home  › Personale

Le sostituzioni tra dirigenti del servizio sanitario non rappresentano svolgimento di funzioni superiori

di Federico Gavioli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La Corte di cassazione con la sentenza n. 9879, del 19 aprile 2017, ha affermato che la sostituzione di un dirigente sanitario non rappresenta uno svolgimento di mansioni superiori poiché «avviene nell'ambito del ruolo e del livello unico della dirigenza sanitaria». Il contenzioso La Corte d'Appello, ha confermato la decisione del Tribunale che aveva rigettato il ricorso di una dirigente di primo livello in una azienda sanitaria locale che dal marzo del 2000 era stata incaricata come responsabile della struttura ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?