Home  › Personale

Dell'assunzione di un dirigente contraria a «norme imperative» conosce il giudice ordinario

di Vittorio Italia

È di competenza del giudice ordinario la controversia relativa all’inquadramento di una persona come dirigente a tempo indeterminato, se tale inquadramento era viziato da nullità per violazione di norme imperative (in base agli articoli 36, comma 5, del Dlgs n. 165/2001; 3, comma 6, del Dpr n. 37/1957 e 21-septies della legge n. 241/1990). È quanto affermano le sezioni unite della Corte di cassazione con l’ordinanza n. 7483 del 23 marzo 2017. Per valutare questa ordinanza, è necessario considerare ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?