Home  › Personale

Pubblico impiego, in «Gazzetta» il decreto con i fondi per i nuovi contratti

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 75 di ieri il decreto di Palazzo Chigi che ripartisce il cosiddetto “fondone” dedicato al pubblico impiego previsto dalla legge di Bilancio (i contenuti del provvedimento erano stati anticipati sul Quotidiano degli enti locali e della Pa del 9 marzo). Vengono spartiti gli stanziamenti tra tre grandi capitoli: il rinnovo del contratto degli statali, per cui si rende disponibile la prima metà delle risorse necessarie; i finanziamenti per le forze dell'ordine, tra riordino e bonus 80 euro; e le assunzioni straordinarie nelle amministrazioni centrali. Il decreto è firmato dai ministri Marianna Madia e Pier Carlo Padoan e dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. Agli incrementi salariali degli statali sono state riservate risorse che portano a 900 milioni di euro per il 2017 e a 1,2 miliardi il budget. Per arrivare a mettere nelle buste paga 85 euro in più medi, come già concordato da governo e sindacati, manca circa la metà. Soldi che dovrebbero comparire a breve, nei prossimi documenti di Bilancio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA