Home  › Personale

Concorsi, lo spazio vuoto nella bella copia non è segno di riconoscimento

di Ulderico Izzo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nei concorsi, gli spazi vuoti nella bella copia del compito non presentano quei caratteri di anomalia sufficienti a comprovare in modo inequivoco l'intenzione degli autori di rendere conoscibili i propri elaborati alla commissione o a un suo componente e, pertanto, non assurgono a segno di riconoscimento. Così si pronuncia il Tar Lazio con la sentenza n. 3413 dello scorso 13 marzo. Il fatto Il ministero degli Esteri bandiva il concorso per segretari di legazione in prova e successivamente alla correzione ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?